Come incide lo stress sull’alimentazione

Benessere
cibi e bevande per combattere lo stress   grand chef evolution

Quante volte vi sentite irritabili e stanchi, e avete difficoltà a rilassarvi? Si tratta di sensazioni legate spesso a situazioni di stress che, oltre a incidere sulla nostra mente, influiscono negativamente anche sul nostro corpo. In caso di stress e agitazione, infatti, aumenta l’adrenalina e s’innalzano i valori di cortisolo, l’ormone dello stress.

Lo stress è uno dei principali fattori che incidono negativamente sul controllo del nostro peso: intraprendere diete dimagranti in situazioni di forte stress spesso porta a risultati contrari. I motivi sono molteplici:

  • Quando si è sotto pressione si fa fatica a compiere attività fisica perché ci si sente più stanchi e spossati del solito;
  • Stress e ansia non ci permettono di riposare bene durante la notte;
  • La nostra mente non riesce a difendersi adeguatamente dagli impulsi della fame nervosa e siamo portati a consumare cibo spazzatura, dolci, superalcolici o eccessive quantità di caffè. In situazioni di forte stress si mangia in modo disordinato, talvolta saltando i pasti e recuperando nel pasto successivo, assumendo più calorie del dovuto.

Sotto stress il nostro corpo attiva, inoltre, reazioni automatiche, ad esempio:

  • Il battito cardiaco aumenta ed il nostro cuore inizia a lavorare di più, con conseguente aumento della pressione sanguigna;
  • Il sistema digestivo e quello immunitario appaiono come disabilitati in forti condizioni di stress, rendendoci più vulnerabili;

Fortunatamente è possibile combattere lo stress correggendo le nostre abitudini alimentari, riportando in equilibrio il sistema mente-corpo e ritrovando la serenità e il buon umore.

Ridurre lo stress con l’alimentazione giusta

Tra i principali rimedi contro lo stress uno dei più efficaci è sicuramente quello di seguire una corretta alimentazione. Nei cibi sono contenuti diversi elementi e principi attivi che contribuiscono a regolare i livelli di stress e di ansia riportando ad un corretto equilibrio mente e corpo.
Vitamine del gruppo B e C, omega-3, zinco, magnesio e fibre sono soltanto alcuni dei nutrienti che possono aiutarci a ridurre lo stress. Inserire all’interno della nostra dieta alimenti che ne contengono buone concentrazioni ci permette di ritrovare il buon umore e, nel caso di una dieta dimagrante, perdere peso con meno difficoltà.

I principali alimenti che contengono i nutrienti in grado di ridurre lo stress sono:

  • Cereali e frutta secca: Sono gli alimenti ideali per fare il pieno di vitamine del gruppo B che favoriscono il buon umore. Contengono buone dosi di magnesio, acido folico (vitamina B9) e triptofano, un neurotrasmettitore che calma i livelli di ansia, e pertanto è importante inserire nella propria alimentazione cibi come noci, nocciole, datteri, fiocchi di avena, cachi, ecc;
  • Legumi e ortaggi: Fagioli, piselli e lenticchie sono alimenti ricchi di magnesio, ferro e acido folico, capaci di calmare la nostra mente. Asparagi, broccoli, spinaci, così come altri ortaggi, forniscono la giusta quantità di vitamine e folati per ridurre i livelli di stress e far ritornare il buonumore;
  • Frutta fresca: Gli agrumi purificano il sangue e forniscono il giusto apporto di vitamina C e folati; gran parte della frutta fresca, inoltre, è ricca di potassio, fibre e antiossidanti capaci di alleviare lo stress e regolare la fame.

Anche il cioccolato fondente può essere di aiuto in caso di stress perché aumenta la produzione di serotonina, l’ormone della felicità. Altri rimedi naturali per combattere lo stress sono rappresentati da bevande e infusi, come la camomilla o il tè matcha che permettono di rilassare la mente più facilmente.

14 Aprile 2019