Frutta e verdura: alimenti indispensabili per l’organismo

Benessere
perche mangiare frutta e verdura di stagione grand chef evolution

L’incidenza positiva del consumo di frutta e verdura su una corretta alimentazione è stata ormai ampiamente dimostrata da diversi studi e ricerche che ne hanno messo in luce gli effetti benefici sulla nostra salute e sul nostro organismo.

Frutta e verdura appaiono, infatti, cibi indispensabili per il corretto funzionamento di diverse funzioni del corpo umano, nonché per la prevenzione di un numero considerevole di patologie anche gravi.

Per poter trarre il massimo beneficio dai nutrienti contenuti in questi alimenti la scelta migliore è quella di consumarli nel loro periodo di coltivazione.
 

3 buoni motivi per mangiare verdure di stagione

I nutrienti contenuti in frutta e verdura ci aiutano a mantenere equilibrati diversi valori del nostro organismo, regolarizzando le principali funzioni del nostro sistema immunitario.

Le verdure presentano un’elevatissima percentuale di acqua e di fibre che ne rende ideale il consumo per chi segue una dieta dimagrante: le fibre in particolare non soltanto migliorano e regolarizzano le funzioni del nostro organismo ma conferiscono anche un senso di sazietà che riduce la frequenza dei classici attacchi di fame. Gli effetti benefici per chi è a dieta aumentano se si sceglie di consumare la verdura prima dei pasti: in questo modo si riduce l’apporto glicemico delle pietanze successive, con la conseguente riduzione dell’assimilazione degli zuccheri e il miglioramento dell’assimilazione degli altri nutrienti.

Le verdure possono essere impiegate in cucina in diversi modi: possono essere consumate sia come piatto unico sia come contorno, da abbinare a secondi piatti di carne o di pesce.

Per poter ottenere il massimo beneficio dal consumo di verdura è opportuno seguire due semplice accorgimenti:

  • Consumare verdura di stagione;
  • Cuocere correttamente la verdura.
     

Quali sono, nello specifico, i principali motivi per cui è preferibile consumare frutta e verdura di stagione?

  • Un chiaro vantaggio consiste sicuramente nel costo inferiore di questi prodotti. Scegliendo di acquistare alimenti di stagione, infatti, eviteremo di pagare nel prezzo finale anche i costi relativi alla coltivazione in serra o al trasporto da paesi lontani;
  • Le coltivazioni di stagione, inoltre, richiedono una quantità inferiore di prodotti chimici utilizzati per eliminare gli agenti parassitari che potrebbero indebolire o rovinare la crescita delle piante. Fuori stagione, infatti, per fronteggiare l’attacco di insetti indesiderati vengono utilizzate maggiori quantità di pesticidi che riducono la bontà del prodotto finale;
  • Infine, come già ampiamente anticipato, frutta e verdura di stagione, crescendo secondo il loro naturale ciclo di vita, presentano un quantitativo maggiore di nutrienti e principi attivi e perciò sono più salutari per il nostro organismo.
     

Per quanto riguarda la cottura delle verdure va detto che alcuni tipi di verdura possono essere consumati anche crudi, mentre altri vanno necessariamente cotti: se, infatti, è vero che cuocere le verdure può alterare alcune qualità organolettiche e ridurre l’apporto di nutrienti in esse contenute, bisogna ricordare che, in questo modo, i cibi diventano più digeribili per il nostro organismo.

La frutta e la verdura possono essere anche consumate dopo essere state essiccate. L’essiccatura è una tecnica che, privando gli alimenti di un certo quantitativo di acqua, consente di:

  • Conservare i cibi più a lungo;
  • Se effettuata a basse temperature, mantenere intatte le proprietà nutritive ed organolettiche degli alimenti.
     

È possibile essiccare gli alimenti facilmente anche utilizzando Grand Chef Evolution, seguendo le istruzioni del nostro Chef per realizzare verdure e frutta essiccata.

30 Maggio 2018