Proprietà e benefici del cioccolato

Benessere
quali sono i benefici del cioccolato fondente   grand chef evolution

Il cioccolato è un alimento che fa gola a molte persone. È utilizzato in pasticceria per preparare dolci e biscotti o viene consumato direttamente in forma di barretta.

Esistono diverse tipologie di cioccolato a seconda della percentuale di cacao in esso contenuto:

  • Cioccolato fondente: che contiene una quota minima di cacao pari al 43%. Con il 26% di burro di cacao e non più del 57% di zuccheri;
  • Cioccolato extra fondente: che contiene una quota minima di cacao pari al 45%. Con il 28% di burro di cacao e non più del 55% di zuccheri;
  • Cioccolato amaro ed extra-amaro: che contiene una percentuale di cacao che varia dall’85% al 99%.

In termini di benessere e salute, sarebbe preferibile consumare principalmente cioccolato fondente che risulta meno calorico di quello al latte e di quello bianco perché contiene meno zuccheri e grassi saturi. È chiamato così per la sua caratteristica di fondersi in bocca e contiene maggiori quantità dell’ingrediente più salutare: il cacao. Maggiore è la presenza di cacao, infatti, maggiori saranno gli effetti positivi sulla salute.

Benefici del cioccolato fondente

Diversi studi hanno dimostrato che il cioccolato fondente possiede numerose proprietà benefiche: migliora l’umore, fa bene al cuore e allunga la vita. Inoltre, mangiare cioccolato fondente riduce il rischio di diabete di tipo 2 e di altre malattie cardiovascolari.

I benefici del cioccolato fondente sulla nostra salute riguardano nello specifico:

  • La riduzione del rischio di contrarre malattie cardiovascolari come il diabete di tipo 2: grazie alla presenza di antiossidanti anche il diabete può essere curato; è quanto sostenuto da alcuni ricercatori della rivista Journal of Nutrition , i quali hanno dimostrato che i flavonoidi del cacao aumentano il colesterolo buono riducendo di conseguenza il rischio di diabete 2 e di altre malattie cardiovascolari;

  • Il rafforzamento dell’attività cardiocircolatoria: il cioccolato fondente aiuta a migliorare il flusso sanguigno del cuore. I flavonoidi presenti nel cioccolato, quindi contribuiscono a prevenire ictus e infarti in quanto rendono le piastrine del sangue meno viscose;

  • Il miglioramento dell’umore: la ricetta segreta per migliorare l’umore e ringiovanire la mente? Mangiare cioccolato fondente! Secondo uno studio dell’Università dell’Australia, pubblicato sulla rivista Appetite, è dimostrato che il cioccolato fondente migliora le capacità cognitive e visive, e ha il potere di rallentare il processo di invecchiamento. Il cioccolato fondente contiene triptofano e magnesio che stimolano la produzione della serotonina, l’ormone del buon umore;

  • Il miglioramento del riposo: uno studio delle Università di Cambridge e di Edimburgo pubblicato sulla rivista Nature ha dimostrato che mangiare un pezzetto di cioccolato fondente migliora notevolmente il sonno. Il segreto di tale beneficio è dovuto al magnesio contenuto nel cioccolato fondente, il quale aiuta a controllare la modalità con cui le cellule regolano il ritmo sogno-veglia.

Quindi, se consumato con moderazione, il cioccolato fondente risulta essere un prezioso alleato per la salute. Il consiglio è comunque quello di non abusarne troppo, ma di inserire un consumo regolare ed equilibrato all’interno della propria dieta alimentare, facendo attenzione a preferire barrette di cioccolato che abbiano un contenuto di cacao di almeno il 70%.

10 Aprile 2019