Carote: alleate della pelle e dell'abbronzatura

Benessere
perche le carote fanno abbronzare   grand chef evolution

Cibo e salute sono due concetti strettamente correlati. Alcuni alimenti in particolare, grazie ai loro nutrienti, hanno effetti miracolosi sulla pelle umana. Tra questi troviamo sicuramente le carote.

La carota è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Apiaceae. Coltivata originariamente nelle regioni asiatiche, oggi è molto diffusa anche in Europa e nel Nord Africa. La grande diffusione delle coltivazioni di questa pianta ha permesso con gli anni lo sviluppo di numerose varietà. La più comune e diffusa è la varietà di colore arancione, ma in commercio possiamo trovare carote molti altri colori:

  • Carote bianche;
  • Carote nere;
  • Carote viola;
  • Carote rosse;
  • Carote gialle.

Non esistono grandi differenze tra i diversi tipi di carote anche se è possibile che una varietà sia più o meno ricca di un determinato nutriente rispetto alle altre. Tuttavia tutte le varietà di carota consentono di ottenere importanti benefici per la salute dell’uomo: ad esempio, la luteina aiuta la vista mentre il betacarotene ha un importante effetto antiossidante tant’è che il consumo di carote aiuta a ridurre il rischio di tumori e previene l’invecchiamento dei tessuti.

Il betacarotene contribuisce a rendere la carota un alimento straordinario per la salute e svolge inoltre un’azione fondamentale per la nostra pelle.

Una curiosità: uno dei motivi per cui le carote apportano così tanti benefici al nostro organismo sta probabilmente nel fatto che, come non tutti sanno, le molecole della carota sono quelle che più si avvicinano alla composizione del sangue umano.
 

I benefici del carotene per la nostra pelle

Le carote sono senza dubbio un alimento amico della pelle che contribuisce a rendere più liscia e soda.

Tale azione è dovuta al betacarotene, un pigmento vegetale presente in elevate quantità soprattutto nelle carote arancioni che contribuisce a conferire a questo ortaggio il suo colore particolare. Il betacarotene, insieme alla vitamina A, aiuta la nostra pelle a restare idratata, combattendo la secchezza cutanea, tant’è che l’assunzione di carote è viene spesso consigliata in caso di pelle secca o acne.

In estate, inoltre, il consumo di carote favorisce l’abbronzatura e protegge la pelle dall’esposizione diretta al sole. Vi hanno mai consigliato di bere succo di carota per abbronzarvi più velocemente?
 

Le carote fanno abbronzare?

Oltre agli eccezionali benefici che il betacarotene fornisce alla pelle mantenendola idratata e liscia, questo straordinario pigmento è un validissimo alleato per un’abbronzatura perfetta!

Il betacarotene, infatti, contribuisce all’aumento, nel nostro organismo, della produzione di melanina, sostanza responsabile dell’incremento di colore della nostra pelle.

La produzione di melanina da parte del nostro organismo può, infatti, essere stimolata attraverso il consumo di alimenti ricchi di sostanze come appunto il betacarotene di integratori o tramite l’utilizzo di creme ma nel primo caso l’effetto abbronzante sarà più rapido. Inoltre il consumo di carote ci consentirà di proteggere la nostra pelle dall’esposizione dei raggi UV nonché di reintegrare i sali minerali che vengono persi con il sudore durante la stagione estiva, e di assumere un buon quantitativo di vitamina C, E, fibre e liquidi presenti in questo straordinario alimento.
 

Come consumare le carote?

La carota è un ortaggio dal sapore delicato che si presta a tantissime ricette, sia dolci che salate. Facili da preparare, le carote possono essere l’alternativa ideale come contorno per piatti di carne o pesce. Il nostro chef, ad esempio, le ha utilizzate per realizzare le braciole di maiale in crosta con carote viola.

Sono, inoltre, un ingrediente perfetto anche per preparazioni di dolci perché contribuiscono ad ottenere un impasto morbido e saporito.

Infine, è possibile consumare la carota anche sotto forma di succo, spremuta o centrifuga. Questo è sicuramente il modo migliore per assimilare tutti i suoi nutrienti in quantità concentrata: si pensi, infatti, che un solo bicchiere di succo di carota può arrivare a contenere i nutrienti presenti in circa cinque carote intere.

18 Aprile 2018