Scopri come preparare: Spiedini di maiale
Spiedini di maiale

Spiedini di maiale

Secondo
Gli spiedini di maiale sono semplici da preparare e pratici da mangiare, e sono adatti a ogni occasione. Con Grand Chef Evolution possono essere cotti alla perfezione senza produrre fumo, conservandone tutto il sapore e la consistenza tenera e succosa.
Procedimento

Dopo aver inserito la griglia media all’interno di Grand Chef Evolution, avviare il preriscaldamento per circa 6 minuti a 260° fan alta.

Una volta terminato, ungere leggermente la griglia con poco olio e porvi sopra gli spiedini di maiale.

Cuocere come da scheda tecnica avendo cura di girare gli spiedini a metà cottura.

Spiedini di carne e spiedini di pesce

Gli spiedini sono una delle preparazioni più antiche in assoluto: l’idea di infilare pezzi di carne cruda in spiedi improvvisati e di cuocerli sulla fiamma viva nasce probabilmente con la scoperta stessa del fuoco da parte dei nostri antenati, una scoperta rivoluzionaria che ha segnato il passaggio dal consumo di cibi crudi a quello di alimenti cotti. Da sempre, quindi, gli spiedini fanno parte della nostra cucina.

Più che una vera e propria ricetta, quella degli spiedini è una modalità di preparazione che può essere impiegata per cucinare alimenti differenti, carne, pesce o anche verdure. Gli spiedini di carne sono sicuramente quelli più noti e consumati. Le varianti non mancano: si va dagli spiedini di maiale a quelli di pollo, dagli spiedini di carne di pecora (come i famosissimi arrosticini abruzzesi) agli spiedini di carne mista.
Per rendere più sfiziosi gli spiedini di carne è possibile arricchirli con le verdure, come ad esempio zucchine tagliate a rondelle o pezzetti di peperoni rossi e gialli. E se poi siete particolarmente amanti delle verdure o seguite un regime alimentare vegetariano, gli spiedini possono essere composti anche esclusivamente da verdure, non solo peperoni e zucchine ma anche funghi, melanzane, cipolle, pomodorini, carciofi, carote, zucca, porri, patate… non avete che da scegliere!

Gli spiedini sono anche un modo sfizioso e originale per portare in tavola il pesce. Anche in questo caso le varianti sono tantissime e gli abbinamenti da sperimentare infiniti. Gli spiedini di pesce possono essere composti da pesce spada a pezzetti oppure da filetti di salmone, alternati con seppioline, calamari e gamberi, cui aggiungere eventualmente verdure miste, come peperoni o zucchine. Una variante particolarmente stuzzicante è la ricetta degli spiedini di salmone e barbabietole rosse, ma assolutamente da provare sono anche gli spiedini di seppie ripiene di pomodorini secchi e provola e i semplici quanto gustosi spiedini di mazzancolle gratinati.

Ma non è tutto: per concludere è possibile anche portare in tavola dei freschi e colorati spiedini di frutta a cubetti o realizzare spiedini dolci con cioccolatini di gusti differenti, caramelle, marshmallow, biscotti o piccoli pezzi di torte, e perché no? spiedini di pandoro e panettone da preparare in occasione del Natale.
 

Perché scegliere gli spiedini di maiale per i tuoi menù

Gli spiedini sono molto veloci e semplici da preparare e, a seconda degli ingredienti con cui si compongono, sono adatti a un pranzo informare così come a una cena raffinata, a un pic-nic, come street food o per aggiungere un tocco di creatività al menù di una festa.
Inoltre, gli spiedini di carne di maiale, cucinati con Grand Chef Evolution, possono essere preparati davvero in ogni occasione, perché vengono arrostiti senza produrre fumo e sono cotti alla perfezione, rimanendo teneri e succosi all’interno e perdendo l’eventuale contenuto di grasso in eccesso, che va a depositarsi direttamente nella campana di vetro del Grand Chef.

La carne di maiale è stata spesso considerata poco salutare, ma negli ultimi anni molti dei pregiudizi relativi al suo consumo sono stati superati e le ricette con il maiale hanno ritrovato il loro posto sulle nostre tavole. Gli spiedini di maiale sono sicuramente tra quelle che noi amiamo di più, perché sono semplicissimi da preparare e pratici da mangiare, e consentono di apprezzare appieno tutto il gusto naturale della carne. Se, poi, amate i sapori più speziati o volete dare un tocco in più a questa semplice quanto saporita ricetta, potete preparare una marinatura in cui tenere la carne qualche ora prima della cottura.