Il salmone all'interno delle diete alimentari

Benessere
perche mangiare salmone e importante per la nostra salute   grand chef evolution

È ormai noto a tutti che includere pesce nella propria dieta alimentare comporti degli effetti benefici sulla salute. Una recente ricerca svolta da un'importante università degli Stati Uniti ha confermato che mangiare almeno tre volte a settimana pesce azzurro, come sgombro, sardine, alici, pesce spada, aiuta il nostro organismo a diminuire di circa il 6% le probabilità di essere colpito da ictus o ischemia.

Tra le principali caratteristiche di questi alimenti vi è l'alto quantitativo di acidi grassi essenziali: gli Omega 3.

Alle specie più famose di pesce azzurro, quali alici, sgombri e tonni, si aggiunge il salmone, che, pur non appartenendo in senso stretto a questa categoria, viene accomunato ai pesci azzurri proprio per il suo alto contenuto di omega 3.

Il salmone è un pesce tipico dei mari freddi del Nord, in particolare della Norvegia. In linea di massima si possono distinguere due grandi famiglie di salmoni:

  • Il salmone atlantico o Salmo salar;
  • Il salmone del Pacifico o Oncorhynchus.

Il salmone può essere gustato in diversi modi, sia fresco che affumicato.

Il salmone affumicato si ottiene da un particolare procedimento di conservazione del salmone, caratteristico soprattutto della specie Salmo salar. Durante l'affumicatura i filetti del salmone vengono riposti orizzontalmente su una griglia oppure appesi verticalmente.

Un’alternativa alla classica affumicatura è quella definita "a fumo liquido": questo metodo avrebbe il grande vantaggio di evitare la generazione di prodotti tossici, consentendo peraltro un’affumicatura omogenea e più rapida. Il fumo liquido è ottenuto per condensazione e purificazione del fumo derivato dalla combustione del legno.
 

Principali proprietà e benefici del salmone sulla salute

Le notevoli proprietà benefiche del salmone sono dovute principalmente al suo elevato contenuto di Omega 3 e di grassi polinsaturi. Alcuni studi hanno dimostrato che questi grassi hanno svariati effetti positivi sull'organismo umano:

  • Contrastano i radicali liberi;
  • Contribuiscono a prevenire i tumori;
  • Rallentano l’invecchiamento cellulare.

I benefici del salmone si riflettono anche sulle capacità cognitive: l'azione dei grassi polinsaturi permette di rallentare il declino delle capacità mentali.

Inserire nella propria dieta ricette con il salmone è utile per i soggetti che stanno cercando di perdere peso, perché poco calorico, o per coloro che soffrono di colesterolo e di patologie cardiovascolari, in quanto, i nutrienti di questo pesce, riducono i livelli di LDL favorendo l'innalzamento del "colesterolo buono".

Il salmone è, infine, un valido alleato degli sportivi: si tratta, infatti, di un alimento completo ed equilibrato, ricco di proteine (circa il 20% del peso totale) e vitamine B6 e B12. Inoltre, grazie al contenuto di sali minerali favorisce il reintegro delle energie e dei liquidi persi durante l'attività fisica.
 

Salmone da allevamento o salmone selvaggio?

La maggior parte del salmone che mangiamo non proviene dal suo habitat naturale, ma da allevamenti.

I salmoni d’allevamento, a differenza di quelle che vivono in mare aperto, nuotano poco e sempre nello stesso raggio d’azione. Vengono nutriti con mangime in pellet, ricco di proteine animali, e con cereali. Si tratta di una dieta diversa rispetto alla classica alimentazione in mare aperto che inficia inevitabilmente il sapore delle carni e che fa aumentare notevolmente la taglia rispetto al salmone selvaggio, con la conseguenza di una carne particolarmente grassa.

22 Dicembre 2017