Benefici delle bevande con il limone

Benessere
perche bere acqua e limone ha un effetto salutare   grand chef evolution

Esistono delle alternative naturali alle cure farmacologiche. È possibile ricorrere, infatti, all’antica saggezza popolare e ai cosiddetti rimedi della nonna per fronteggiare i mali di stagione e prevenire l’influenza, la febbre, la tosse e il mal di gola, rinforzando il sistema immunitario.

Bevande calde, tisane, infusi e altre soluzioni possono aiutare a purificare il nostro organismo e a migliorare lo stato di salute del nostro corpo. Uno di questi rimedi naturali è costituito da acqua e limone.

Il limone è un agrume la cui pianta, il Citrus limon, appartiene alla famiglia delle Rutacee. Le sue origini risultano ancora incerte, ma pare che le prime coltivazioni di questo agrume si siano diffuse in Asia, tra la Cina, la regione indiana dell'Assam e il nord della Birmania.

Per la genetica, il limone prima di diventare una specie autonoma era all’origine un ibrido, nato con molta probabilità dall’intreccio tra il pomelo ed il cedro.

Esistono diverse varietà di limone in commercio: le differenze sostanziali riguardano solamente l'aspetto esteriore, mentre le qualità alimentari e le proprietà del frutto restano pressoché invariate.

I fiori, le foglie e le altre parti dell’albero di limone vengono impiegate per ottenere diversi prodotti dalle molteplici proprietà benefiche.

Il frutto del limone presenta una buccia gialla, liscia o ruvida, e una polpa suddivisa in spicchi, al cui interno possono essere presenti o meno dei semi. Da queste due parti è possibile estrarre gli oli essenziali per ottenere prodotti di uso cosmetico, alimentare o medicinale. I fiori e le foglie dell’albero vengono, invece, impiegati soprattutto in fitoterapia.

Grazie alle sue straordinarie proprietà benefiche possiamo considerare il limone un vero e proprio farmaco naturale.
 

Benefici di acqua e limone

Il limone viene impiegato principalmente nella realizzazione di ricette di cucina ed in cosmetica.

Il succo di limone, ad esempio, può essere utilizzato per la marinatura di carne o pesce, per impedire alla frutta di annerirsi una volta tagliata, per conferire acidità e profumi a creme, succhi e salse. Diversi alimenti contengono sostanze che a contatto con l’aria ossidano velocemente, un trucco che molti non conosceranno è quello di tagliare un limone a metà e strofinarsi le mani per evitare che esse anneriscano, come si preoccupa di fare il nostro chef Bartolo nella preparazione delle ricette con carciofi.

Grazie alla sua acidità può risultare utile anche nelle pulizie domestiche: è possibile lucidare gioielli, disinfettare, sgrassare e sbiancare i taglieri, rimuovere il cattivo odore ed i residui di cibo dalle grattugie.

Una delle soluzioni più consumate che potremmo considerare un vero e proprio toccasana per la nostra salute è la soluzione di acqua e limone. Bere un bicchiere di acqua tiepida con limone ogni mattina appena svegli a digiuno può, infatti, comportare diversi benefici per il nostro sistema immunitario. Esso infatti:

  • Rinforza l’organismo: i limoni sono ricchi di vitamina C e potassio. La vitamina C è ottima per combattere i raffreddori, mentre il potassio stimola le funzioni del cervello e dei nervi, aiutando, peraltro, a controllare la pressione sanguigna;
  • Facilita la perdita di peso: l’alto quantitativo di pectina presente in questo agrume aiuta a combattere la fame. È stato dimostrato che una dieta alcalina permette alle persone di perdere peso più velocemente;
  • Bilancia il pH: l’azione alcalinizzante sul nostro organismo aiuta ad ostacolare anche l'acidificazione dei tessuti;
  • Stimola l'evacuazione: l'azione dell'acqua calda con il succo di limone stimola la peristalsi intestinale e facilita l'evacuazione;
  • Pulisce la pelle: la vitamina C aiuta a diminuire le rughe e le macchie, pertanto assumere acqua e limone contribuisce a mantenere la pelle più pulita eliminando le tossine dal sangue;
  • Aiuta la digestione: l'acqua calda serve a stimolare il tratto gastrointestinale e a facilitare la digestione. Le vitamine presenti nel limone riducono, inoltre, le tossine dell'apparato digerente.

La limonata è anche una delle bevande più consumate in estate e può essere preparata facilmente anche in casa. Se si vuol dare un tocco ancora più fresco è possibile aggiungere qualche fogliolina di menta e del ghiaccio prima di gustarla.
 

Bevande dissetanti con il limone

È possibile ottenere gli stessi benefici offerti dall’acqua e limone anche aggiungendo succo di limone ad altre bevande, come tè, tisane e camomille.

Se a qualcuno può sembrare un sacrilegio aggiungere del limone al tè, per molti il succo di limone, insieme ad un cucchiaino di zucchero, può aiutare ad equilibrarne il sapore e ad acquisire la giusta carica energetica per cominciare la giornata.

In estate, poi, le bevande al gusto di limone diventano particolarmente dissetanti: si va dai classici integratori di sali minerali fino a bevande fredde come, appunto, il tè o i long drink analcolici, a cui solitamente vengono aggiunti ghiaccio tritato e menta.

15 Giugno 2018