Zenzero, quanti benefici per la nostra salute!

Benessere
zenzero quanti benefici per la nostra salute

La salute si costruisce a tavola. Per questo motivo uno stile alimentare corretto contribuisce a rafforzare il nostro corpo facendoci sentire più vigorosi e in salute. Una dieta varia, insieme ad un ritmo di vita equilibrato, consente di ridurre notevolmente il rischio di contrarre patologie croniche o cardiovascolari.
Per correggere le proprie abitudini alimentari è utile consumare regolarmente piante o spezie con proprietà benefiche come, ad esempio, lo zenzero.

Lo zenzero è una pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberacee ricca di proprietà curative per il nostro organismo. Il suo nome inglese, Ginger, non vi sembrerà affatto nuovo! Il tradizionale aperitivo analcolico, infatti, è una bevanda a base di zenzero e deve il suo nome proprio al suo ingrediente principale.
Il clima più adatto allo sviluppo della pianta del Ginger è quello della fascia tropicale. Le principali coltivazioni si trovano, infatti, in India, in Malesia e in altre zone del sud-est Asiatico.

In commercio possiamo trovare lo zenzero sia fresco che essiccato. Lo zenzero fresco viene aggiunto grattugiato alle bevande o alle ricette, mentre quello essiccato, attraverso un procedimento simile a quello impiegato per la curcuma, viene ridotto in polvere.
 

Zenzero benefici e controindicazioni

Lo zenzero è da considerarsi un valido rimedio naturale per moltissime patologie. Da sempre, infatti, in Asia è utilizzato per scopi medici e curativi.

Le proprietà principali dello zenzero si devono al suo principale nutriente: lo gingerolo, la cui azione contribuisce ad innalzare la temperatura corporea velocizzando il metabolismo e favorendo lo scioglimento dei grassi. Ciò contribuirebbe quindi a rendere lo zenzero un valido alleato nelle diete dimagranti.

Lo zenzero diventa utile anche per curare disturbi allo stomaco, come la nausea ed il vomito, oltre ad essere di grande aiuto per digerire dopo un pasto troppo pesante. Le proprietà antisettiche, antivirali e antiossidanti contribuiscono inoltre a rafforzare la sua azione antinfiammatoria, alleviando il mal di gola e la tosse.

Le proprietà curative dello zenzero sono state oggetto di studio e di ricerche mediche in campo antitumorale. Diverse èquipe di ricercatori americane e asiatiche hanno collaborato per individuare gli effetti diretti dell'azione dello gingerolo sulla proliferazione delle cellule tumorali, in particolare nei casi di carcinoma del colon-retto.
Ad ogni modo, abusare di questa spezia può comportare delle controindicazioni come l'insorgere di gastriti ed ulcere. In gravidanza l’uso dello zenzero è consentito, ma prestando maggiori attenzioni al dosaggio.
 

Curiosità: zenzero afrodisiaco naturale?

Da quanto detto finora risulta evidente quanti benefici possa apportare l'integrazione di questa spezia nella propria dieta alimentare; non tutti sanno però che lo zenzero è considerato anche un vero e proprio afrodisiaco naturale. Tale effetto sarebbe dovuto al gingerolo che oltre a stimolare il metabolismo, aumenta la frequenza cardiaca con ovvie conseguenze per la virilità maschile.

26 Aprile 2018