Proprietà, benefici ed usi del caffè

Benessere
perche bere il caffe fa bene alla salute   grand chef evolution

Il caffè è tra le bevande più amate e commercializzate in tutto il mondo. Viene ricavato dai semi di alcune piante appartenenti al genere Coffea tra cui le più diffuse sono:

  • L’arabica;
  • La robusta.

Dalla torrefazione e macinazione dei semi di queste due piante si ottiene la tipologia di caffè più amata e consumata in Italia: l’espresso.

Bere il caffè fa bene alla nostra salute?

Gustare una tazzina di caffè in compagnia o da soli è un rituale che, innanzitutto, aiuta a migliore il nostro stato d’animo. Ma non solo. Grazie alla presenza di diversi nutrienti contenuti nella pianta, e in particolar modo della caffeina, è possibile affermare che il caffè fa bene alla nostra salute in quanto:

  1. Protegge il fegato: uno studio dell’Università di Southampton nel Regno Unito[UW2]  ha dimostrato che bere due tazzine di caffè al giorno riduce la probabilità di cirrosi epatica. L’indagine ha coinvolto sia uomini che donne e dalle analisi è emerso che il consumo regolare di caffè riduce il rischio di morire di cirrosi del 44%;
  2. Riduce il rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari: bere in maniera moderata caffè diminuisce il rischio di diabete, in particolare di quello di tipo 2. Il caffè, inoltre, esercita un’azione protettiva sul cuore grazie a tre componenti attivi presenti negli estratti di caffè: la caffeina, l’acido caffeico e l’acido clorogenico, anche se sembra rilevante in questo senso anche l’azione del cafestrolo, sostanza presente nel caffè in buone percentuali e che contribuirebbe a ridurrebbe i livelli di glicemia nel sangue;
  3. Diminuisce il rischio di malattie degenerative: l’azione della caffeina e di altri polifenoli presenti nel caffè aiuta a prevenire il rischio demenza senile e Alzheimer[UW3] . Secondo i ricercatori della Johns Hopkins University la caffeina aiuta la nostra memoria perché contrasta la morte di neuroni fondamentali per l’attivazione di diverse facoltà cognitive del cervello rafforzando, invece, i ricordi per almeno 24 ore dopo l’assunzione.
     

…l’alternativa è bere il caffè d’orzo!

Molto spesso in alternativa al caffè espresso si è soliti consumare una bevanda calda ricca di fibre: il caffè d’orzo. L'orzo è simile al caffè ma non contiene caffeina ed è quindi una valida alternativa per chi deve limitarne l'assunzione. L'orzo, inoltre, fa bene:

  • Agli anziani, alle donne e ai bambini in quanto è facilmente digeribile;
  • Ai cardiopatici e a tutte le persone che hanno problemi cardiocircolatori.
     

Fondi di caffè: concime naturale per le piante

In Italia il caffè è una bevanda amatissima e il suo consumo risulta piuttosto elevato; può essere, allora, molto utile sapere come riciclare i fondi di caffè.

Se avete a cuore la salute del vostro orto e siete desiderosi di coltivare e curare le vostre piante, i fondi di caffè possono trasformarsi in una risorsa preziosa. Grazie al contenuto di magnesio, calcio, azoto, potassio ed altri numerosi minerali, è possibile, infatti, usare i fondi di caffè come concime naturale.

Noi di Grand Chef Evolution vogliamo suggerirvi 3 validi utilizzi dei fondi di caffè per il vostro giardino:

  1. Crescita delle piante: il caffè aggiunto al terreno favorisce la crescita delle piante, in particolare delle azalee, delle ortensie, dei rododendri e delle camelie;
  2. Repellente per le lumache e insetti: cospargere i fondi del caffè attorno alle piante protegge le coltivazioni da formiche, lumache ed altri insetti;
  3. Nutrimento per le foglie: per rendere le foglie più verdi e brillanti possiamo lasciare in infusione due tazze di fondi di caffè in un secchio d’acqua con cui innaffiare successivamente le piante.
     

Per riutilizzare i fondi di caffè come concime naturale, scongiurando la creazione di muffa, è consigliabile utilizzare dei contenitori asciutti e chiusi ermeticamente.

23 Luglio 2018