Scopri come preparare: Insalata di polpo alla catalana
Insalata di polpo alla catalana

Insalata di polpo alla catalana

Secondo
L'insalata di polpo alla catalana è una sublime ricetta tipica della Sardegna, caratterizzata da sapori ricchi e decisi, capaci di evocare l’estate in tutte le sue migliori sfumature ma talmente golosa da essere perfetta per tutte le stagioni. Scopri come preparare il polpo alla catalana con Grand Chef Evolution, per un’esperienza di gusto unica, senza cattivi odori in casa!
Procedimento

Iniziare la preparazione di questo ottimo piatto, avendo cura di pulire finemente il polpo sotto l’acqua corrente. Contestualmente, eliminare gli occhi, il becco e le interiora, seguendo le nostre indicazioni per una pulizia semplice ed efficace.

Una volta preparato il polpo, è possibile procedere inserendo il tegame di diametro 22 cm direttamente sulla griglia bassa di Grand Chef Evolution, assicurandosi di preriscaldarlo per almeno 8 minuti, a 260 gradi, fan alta.

Nel frattempo, è bene proseguire facendo bollire 1,5 litri d’acqua: per fare prima, se si ha a disposizione un semplice bollitore, è possibile velocizzare i tempi di bollitura, evitando di mettere sul fuoco una pentola apposta.

Terminato il breve periodo di preriscaldamento, si prosegue versando l’acqua bollente nel tegame, avendo cura di arrivare a poco più della metà rispetto alla capienza totale. Appoggiare dunque il polpo nell’acqua con delicatezza, facendo dei movimenti dall’alto verso il basso, per fare arricciare i tentacoli.

Procedere versando altra acqua bollente e coprire il tutto utilizzando la teglia piena Professional, utilizzata in qualità di coperchio.

Attivare infine la cottura a 260 gradi, fan media per 30 minuti.

Trascorso il tempo richiesto, lasciar riposare il polpo nella propria acqua per almeno 20 minuti o finché non si sarà raffreddato.

Procedere estraendo il polpo dal tegame e tagliare il tutto a dadini: è così che prende forma la celebre insalata di polpo alla catalana, perfetta se abbinata a della misticanza fresca di stagione, pomodori maturi tagliati a spicchi, carote croccanti e cipolla rossa tagliate a julienne, oppure peperoni e un genuino gambo di sedano fatto a dadini.

Perfezionati tutti gli ingredienti dell’insalata di polpo, si può concludere il piatto guarnendolo con olio Extra vergine di oliva, sale e un pizzico di pepe nero. Per una presentazione perfetta, servire il polpo alla catalana con uno spicchio di limone, su un piatto dai colori brillanti e vivaci.

Il consiglio dello chef

Il polipo alla catalana è un piatto che si presta ad abbinamenti saporiti e reinterpretazioni fantasiose. A seconda i propri gusti, è possibile arricchire l’insalata con finocchi e arance, oppure dare un sentore speciale e ricercato grazie all’aggiunta di mango o altra frutta esotica.

Spesso, uno dei grandi crucci di chi desidera cucinare il polpo è la sua preparazione e – in particolare - assicurarsi che la sua carne durante la cottura risulti morbida. A questo proposito, è bene sapere che – qualora si acquisti un polpo fresco – è consigliabile congelarlo e cucinarlo successivamente. Per adottare questo escamotage però, è bene assicurarsi che il pesce sia assolutamente fresco e non precedentemente decongelato.

Seguire il nostro video tutorial su come cucinare il polpo sarà molto utile per imparare le migliori tecniche di preparazione!

Oltre al polpo alla catalana, una variante altrettanto famosa e davvero ottima è il polpo alla gallega, una specialità della Spagna galiziana realizzabile lessando delle patate nella medesima acqua di cottura.

Polpo alla catalana: le origini di un piatto allegro e saporito

L'insalata di polpo alla catalana è una ricetta sublime e gustosa, appartenente alla tradizione gastronomica sarda.
Il suo sapore estivo e deciso ha fatto sì che questo piatto si diffondesse in tutto il sud Italia, anche se la sua storia è fortemente radicata nel territorio e nelle vicissitudini che la popolazione sarda ha attraversato.

Si narra infatti che fu proprio Alghero la città che diede i natali a questa sublime pietanza: il capoluogo, appartenente alla provincia di Sassari, si distingue da sempre per un’architettura cittadina spagnoleggiante, oltre che – naturalmente – per l’incantevole mare. La sua cultura culinaria guidata dall’amore per i sapori intensi insieme agli oltre 400 anni di dominazione spagnola hanno lasciato il segno, regalando al nostro bel Paese una ricetta così memorabile come quella dell'insalata di polpo alla catalana.

Il polpo di per sé si presta ad innumerevoli ricette, alcune semplici altre più ricche e ricercate. Tra queste è possibile provare il polpo alla Luciana un’antica ricetta proveniente dalla tradizione partenopea e il rinomato polpo arrostito: sano, gustoso e ricco di ottime proprietà nutrizionali.