Scopri come preparare: Peperoni arrostiti Guarda la videoricetta

Peperoni arrostiti

Contorno
Serviti come contorno o utilizzati come base per piatti più elaborati, i peperoni arrostiti possono essere preparati nel Grand Chef Evolution in maniera davvero semplice e veloce. E, una volta arrostiti, sarà molto più facile per voi eliminarne, per le vostre preparazioni, la parte più indigesta, la pelle. Vediamo come:
Procedimento

Dopo aver sciacquato i peperoni, asciugarli bene e disporli sulla griglia bassa del Grand Chef Evolution, quindi cuocere secondo scheda tecnica avendo cura di girarli ogni 5 minuti.

Una volta cotti, mettere i peperoni ancora caldi in un sacchetto di plastica per alimenti e sigillare. La condensa che si formerà all'interno del sacchetto renderà la pelle esterna più facile da staccare.

Dopo aver staccato la pelle, eliminare anche i semini ed il torso e servire i peperoni arrostiti e nel modo che più preferisce.

Non possiedi Grand Chef Evolution per realizzare questa ricetta?
Scopri come averlo

I peperoni: proprietà nutrizionali

I peperoni contengono importanti nutrienti essenziali per il nostro organismo, tra cui le vitamine A, B, C ed E, e sali minerali quali fosforo, ferro, calcio e una grande quantità di potassio. Sono molto ricchi di acqua e di fibre, hanno un basso contenuto di sodio, e sono quasi totalmente privi di proteine e grassi. Sono inoltre un'ottima fonte di betacarotene e di altri carotenoidi.

I peperoni dolci in particolare sono composti per il 92% di acqua e sono un alimento adatto a diete ipocaloriche in quanto contengono solo 22 kcal per 100 gr. Contengono, inoltre, 151 mg di vitamina C, circa il triplo di quella contenuta nelle arance, anche se tale quantità si riduce notevolmente quando vengono tagliati, fino a disperdersi completamente una volta cotti.

Queste caratteristiche li rendono un alimento molto salutare: i composti antiossidanti contribuiscono a combattere gli effetti dei radicali liberi, mentre la presenza di sali minerali e il contenuto elevato di fibre li rendono un alimento diuretico e depurativo, e indicato nel caso di diete dimagranti. L'elevata quantità di vitamine arreca inoltre benefici al sistema immunitario, alla vista ed in particolare la vitamina C contribuisce, tra le altre cose, all'assorbimento del ferro.

I peperoni possono risultare indigesti e per questo non sono consigliati a chi soffre di disturbi gastrici. La parte meno digeribile dei peperoni è di sicuro la pelle, pertanto se non avete particolari patologie e non volete rinunciare a questo gustosissimo ortaggio vi consigliamo di eliminare la pelle prima di consumarli.
(dati FONTE: BDA - Banca dati di composizione degli alimenti per studi epidemiologici in Italia - www.bda-ieo.it)

Come eliminare facilmente la pelle dai peperoni

La pelle è una delle parti meno digeribili dei peperoni, inoltre molte ricette, come quella dei peperoni arrostiti, conditi con olio, sale e aglio, prevedono che questa venga eliminata dopo la cottura. Non si tratta sicuramente di un'operazione facile, e allora, come fare per eliminare la pelle dei peperoni senza troppa fatica?

Come suggerito anche da chef Bartolo nella videoricetta dei peperoni arrostiti, basterà riporre i peperoni, una volta cotti e ancora caldi, in un sacchetto di plastica per surgelati che andrà quindi ben chiuso. La condensa all'interno del sacchetto solleverà la pelle dai peperoni facilitando notevolmente la successiva operazione di spellatura.

Il consiglio dello chef

Questa preparazione viene impiegata come base in molti piatti della cucina tradizionale Italiana. Una volta pronti, i peperoni arrostiti si possono tagliare a striscioline e condire semplicemente con sale, aglio ed olio, per portare in tavola un’insalata gustosa, salutare e dal basso contenuto calorico. In alternativa possono essere impiegati come base per preparare degli ottimi involtini di peperoni, o per preparare una gustosa peperonata con pollo.