Scopri come preparare: Involtini di tonno e spinaci Guarda la videoricetta

Involtini di tonno e spinaci

Secondo
Gli involtini di tonno fresco sono facili da realizzare e piacciono proprio a tutti perché si prestano ad essere farciti in tanti modi differenti. Noi vi proponiamo una versione fresca e divertente con ripieno di spinaci, gustosissima e subito pronta!
Procedimento

Disporre la fetta di tonno tra due fogli di carta forno e batterla con un batticarne, fino a che non avrà raggiunto uno spessore di circa 3 millimetri. Togliere quindi il foglio superiore e adagiare sulla fetta di tonno gli spinaci. Arrotolare la carta forno con il tonno e gli spinaci fino ad ottenere un involtino e chiuderne le estremità con dello spago, della rafia o della carta alluminio (tipo caramella).

Cuocere l'involtino di tonno sulla griglia media a 180°C per 10 minuti, fan media, nel Grand Chef Evolution preriscaldato.

 

Ricetta tratta dal libro “Parola di Chef”.

Involtini di tonno, tante varianti per tutti i gusti

Gli involtini di tonno sono una ricetta facile da realizzare e perfetta per l'estate, una di quelle ricette con tonno fresco che piacciono veramente a tutti, perché si prestano ad essere farciti in tantissimi modi differenti. Nella variante appena illustrata le fettine di tonno arrotolate racchiudono gli spinaci ma è possibile utilizzare per il ripieno anche altri tipi di verdure (come ad esempio le melanzane), la crema di olive verdi, la pancetta, in una variante insolita e gustosissima, formaggio, olive e capperi, o anche composti più elaborati, a base, ed esempio di mollica di pane ammollata nel latte, aglio, prezzemolo, uova e pecorino. Le varianti sono davvero tante, non vi resta che sperimentare!

Non solo involtini di tonno

Il tonno è un alimento sano che offre tanta libertà in cucina perché il suo gusto unico si sposa alla perfezione con quello di tanti ingredienti differenti. Inoltre si presta a essere cucinato in svariati modi e, a seconda del taglio, offre preparazioni anche particolarmente pregiate.
Del tonno, come del maiale, non si butta via niente. Una delle parti sue parti più pregiate è la ventresca, la pancia, che è anche quella più grassa e saporita ed è ottima cucinata alla brace. Nella zona dorsale si trova il filetto, particolarmente magro e dal sapore delicato, utilizzato per preparare il sushi e il carpaccio di tonno. Anche le guance vengono consumate, sono particolarmente tenere e molto apprezzate soprattutto in Giappone. La bottarga di tonno è costituita dalle uova salate, pressate ed essiccate, e come la bottarga di muggine rappresenta un alimento pregiato e ricercato, una vera e propria leccornia, al pari del lattume, ricavato dalle gonadi del tonno, e del cuore, che viene sottoposto ad una lavorazione simile alla bottarga ed è utilizzato principalmente nella preparazione di antipasti. Meno pregiata ma ugualmente saporita è la buzzonaglia, la parte del filetto attaccata alla lisca centrale, più scura perché ricca di sangue, che viene confezionato sott'olio.