Fecola di patate: caratteristiche e usi in cucina

Alimentazione
fecola di patate caratteristiche e usi in cucina

Si sa che il cibo ricopre un ruolo fondamentale per la salute del nostro organismo. Non a caso esiste una scienza, la nutraceutica, che si occupa di determinare il ruolo e l'influenza terapeutica di determinati alimenti sul nostro organismo.
Esistono, ad esempio, alimenti che si adattano a chi deve seguire, per necessità di salute, una particolare alimentazione priva di glutine. Prodotti come l'amido di mais o la fecola di patate permettono di ricavare una notevole fonte di energia e di carboidrati senza rinunciare in alcun modo a ricette gustose.

La fecola di patate è un prodotto che trova largo impiego in molte preparazioni. Essendo caratteristicamente inodore e piuttosto leggera, la fecola di patate è principalmente utilizzata in pasticceria negli impasti insieme alla farina 00 o come addensante nelle creme.

La fecola di patate è il prodotto ottenuto dal tubero della pianta di patata. Schiacciando quest'ultima è possibile ottenere i granuli di amido che lavati ed essiccati assumono l'aspetto tipico della fecola di patate, ovvero quello di una polvere bianca. Gli amidi costituiscono la riserva di energia a disposizione delle piante e diventano per l’uomo indispensabili per un'alimentazione equilibrata. Si tratta infatti della principale componente dei carboidrati complessi che assumiamo quotidianamente consumando pasta, pane, riso e patate.
Ma come si utilizza la fecola di patate e come può aiutarci nella preparazione di determinate ricette?
 

Come si utilizza la fecola di patate?

La fecola di patate è molto versatile e può essere utilizzata in diversi modi. Il suo impiego non si limita esclusivamente alla cucina: viene, infatti, utilizzata anche in altri campi, come la cosmetica.

Grazie alle sue particolari caratteristiche, la fecola di patate è impiegata costantemente per la realizzazione di farmaci o prodotti di bellezza. Si tratta di un prodotto capace di sostituire diversi additivi di sintesi presenti solitamente nei cosmetici per il corpo. L'amido, infatti, aiuta a dare sollievo in caso di scottature lievi della pelle oppure può essere impiegato efficacemente come shampoo secco per rinforzare e dare lucentezza ai capelli grassi.

Per quanto riguarda il suo utilizzo in cucina, scopriamo insieme a cosa serve la fecola di patate nelle ricette.

La principale proprietà di cui è dotata la fecola di patate è quella addensante. Gli amidi si comportano come leganti e sono impiegati in cucina in combinazione o in sostituzione della farina perché hanno un punto di gelificazione decisamente più basso rispetto a quest'ultima. Nei piatti a base liquida, la fecola di patate viene aggiunta in cottura con lo scopo di addensare la preparazione. Chi ama mangiare zuppe o vellutate di verdura può, infatti, aggiungere qualche cucchiaio di fecola di patate e mescolare finché la densità ottenuta sia soddisfacente. Questa caratteristica ci permette, inoltre, di poterla utilizzare per sostituire le uova nelle ricette, sia per la realizzazione di pasta fatta in casa, come gli gnocchi di patate, sia nei dolci.
 

Perché realizzare dolci con fecola di patate?

La fecola di patate trova la sua collocazione ideale in pasticceria per la preparazione di torte, biscotti e creme.
Si tratta di un prodotto ideale per chi ama mangiare dei dolci gustosi e per chi deve seguire un regime alimentare gluten free o vegan.

La fecola può fare da sostituto alle uova: solitamente è consigliabile impiegare due cucchiai di fecola di patate al posto di ciascun uovo previsto nella ricetta. Nella preparazione di torte, la proprietà addensante di cui abbiamo parlato in precedenza torna utile se, ad esempio, vogliamo utilizzare la fecola di patate come alternativa alla colla di pesce.

Una caratteristica peculiare della fecola è la sua capacità di rendere gli impasti molto leggeri e soffici. È questo uno dei principali motivi di largo impiego nelle preparazioni dolci, in particolare per i prodotti da forno che devono lievitare. La fecola di patate può essere utilizzata come ingrediente per l’impasto di deliziosi biscotti oppure per preparare buonissimi muffin allo yogurt, come quelli realizzati con il nostro Grand Chef Evolution, per una colazione perfetta!

13 Aprile 2018