Scopri come preparare: Uova sode Guarda la videoricetta

Uova sode

Secondo
Le uova sode possono essere cucinate solo in acqua bollente? Scoprite un metodo alternativo per una cottura perfetta, a prova di Chef!
Procedimento

Chi l'ha detto che per cuocere le uova sode occorre necessariamente l’acqua bollente? In realtà potete cuocere le uova sode anche nel Grand Chef Evolution senza acqua, controllandone sia la temperatura che il tempo di cottura. Vediamo come.

Preriscaldare il Grand Chef Evolution a 150° per 4 minuti.

Nel frattempo disporre le uova sulla griglia per colazione dotata degli appositi spazi per uova del Grand Chef Evolution. Alla fine del ciclo di preriscaldamento inserire all’interno del Grand Chef Evolution la griglia e cuocere secondo scheda tecnica avendo cura di rispettare il tempo cottura delle uova sode indicato.

Se notate che l’uovo si macchia in superficie non preoccupatevi, si tratta di una reazione normale: le macchioline andranno via sotto l’acqua corrente.

Una volta cotte, disporre le uova in una ciotola piena di acqua fredda e ghiaccio. Il brusco calo della temperatura, infatti, è necessario per evitare che le uova continuino a cuocere a causa del calore residuo e assumano quindi la caratteristica colorazione verde dell'uovo troppo cotto.
Dopo averle raffreddate, sbucciare le uova e servirle anche al naturale, accompagnandole con una insalatina di stagione.

Non possiedi Grand Chef Evolution per realizzare questa ricetta?
Scopri come averlo

CARATTERISTICHE, NUTRIENTI E PROPRIETÀ DELLE UOVA

Dal punto di vista dei valori nutrizionali, le uova sode sono molto simili a quelle fresche:

  • L’albume è una fonte di proteine, è privo di colesterolo e ha un basso contenuto di grassi. Non andrebbe mai mangiato crudo perché contiene fattori antinutrizionali, come l'avidina;
  • Il tuorlo contiene prevalentemente grassi e colesterolo.

Pertanto l’uovo è un alimento che va consumato con moderazione e non è inoltre consigliato alle persone che soffrono di colecistite. La cottura riduce in maniera significativa il contenuto di vitamine mentre, a livello calorico, un uovo di medie dimensioni apporta solo 77 kcal ed è un alimento molto digeribile.

Bisogna dire, infine, che, diversamente da quanto comunemente si crede, l'uovo non è nocivo per il fegato in quanto contiene buone dosi di colina e metionina, due aminoacidi che esercitano una azione di protezione nei confronti di questo importante organo.

COME LEGGERE LA PROVENIENZA DELLE UOVA?

La provenienza delle uova e la loro freschezza sono due caratteristiche importanti da tenere in considerazione quando le acquistiamo.
Tutte le uova devono avere un codice di riconoscimento stampato sul guscio, una vera e propria carta di identità che è molto utile imparare a leggere. La prima cifra è quella che va tenuta più d'occhio perché indica la tipologia di allevamento a cui è sottoposta la gallina, in particolare:

  • 0: Agricoltura biologica;
  • 1: Allevamento all'aperto;
  • 2: Allevamento a terra;
  • 3: Gabbia.

Le due lettere che seguono indicano la nazione di provenienza (IT per l’Italia). Vi consigliamo di acquistare sempre uova italiane perché in Italia gli allevamenti sono sottoposti a controlli molto rigidi. Le tre cifre successive indicano, invece, il comune di provenienza e le due lettere seguenti la provincia. Dalle ultime tre lettere, infine, è possibile risalire all'allevamento dal quale provengono.

Il consiglio dello chef

COME SBUCCIARE LE UOVA SODE?

Abbiamo visto come porre le uova in una ciotola di acqua gelata aiuti ad evitare che risultino troppo cotte. Questo accorgimento, inoltre, faciliterà notevolmente il distaccamento del guscio, che risulterà quindi molto più facile eliminare.