Scopri come preparare: Mini quiche con cipolle di Tropea e caciocavallo Guarda la videoricetta

Mini quiche con cipolle di Tropea e caciocavallo

Aperitivo
La quiche di cipolle e caciocavallo è una variante della classica quiche lorraine reinventata con ingredienti tutti italiani. Può essere realizzata in pratiche monoporzioni da portare a scuola o a lavoro ed è facilissima da preparare in Grand Chef Evolution.
Procedimento

Per prima cosa sbucciare e tagliare finemente le cipolle. Disporle in una teglia con un filo di olio e cuocere nel Grand Chef Evolution preriscaldato, sulla griglia media, per 5 minuti a 180°C, fan bassa.

Intanto in una ciotola unire le uova e il caciocavallo tagliato a dadini, e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo; aggiungere un pizzico di sale e un po' di pepe.

Foderare con la pasta brisée 4 stampini del diametro di circa 8/10 cm, precedentemente imburrati. Riempire con il composto di uova e formaggio, e quindi aggiungere le cipolle di Tropea.

Cuocere sulla griglia bassa del Grand Chef Evolution per 30 minuti, a 150°C, fan media.
Ecco pronte le nostre mini quiche di cipolle!

Il consiglio dello chef

Le mini quiche alle cipolle sono monoporzioni comode da portare a lavoro o a scuola; in alternativa potete preparare un'unica quiche più grande, per poi tagliarla a fette.

Pasta brisée fatta in casa

Tra le tante ricette di torte salate che si possono realizzare, la quiche di cipolle e caciocavallo sarà in grado di stupirvi grazie all'accostamento di sapori davvero speciale. Per prepararla è possibile utilizzare un rotolo di pasta brisée già pronta, ma, se avete tempo a disposizione, potete preparare la pasta brisée anche in casa.

Gli ingredienti che vi occorreranno sono: farina, burro (in quantità pari alla metà del peso della farina), acqua fredda e sale. Il procedimento è piuttosto semplice:

  • disponete la farina, precedentemente setacciata, a fontana;
  • al centro della farina aggiungete il burro a pezzetti e impastate fino ad ottenere un composto granuloso che tende a sbriciolarsi;
  • disponete nuovamente a fontana, nel centro aggiungete il sale e versate l'acqua fredda poco per volta, impastando man mano fino a che il composto non diventerà omogeneo;
  • formate con l'impasto una palla e avvolgetela con la pellicola trasparente. Fate riposare in frigo per almeno un'ora.

Se non viene subito utilizzata, la pasta brisée può essere conservata in frigorifero per 3 o 4 giorni o congelata in freezer, avvolta nella pellicola trasparente. In tal caso può essere conservata per circa 2 mesi.

Come rivestire lo stampo delle mini quiche alla cipolla

Stendete la sfoglia di pasta sul piano da lavoro; appoggiate sulla pasta lo stampo capovolto, e con un coltello tagliate la sfoglia a formare un cerchio, a una distanza di circa 3 centimetri dal bordo dello stampo. Girate lo stampo e foderatelo con il disco di pasta appena tagliato, facendo aderire bene ai bordi. Infine, con l'aiuto di un coltello eliminate la pasta che fuoriesce dallo stampo