Scopri come preparare: Filetti di orata con pomodorini del piennolo, capperi e olive Guarda la videoricetta

Filetti di orata con pomodorini del piennolo, capperi e olive

Secondo
I filetti di orata con pomodorini, capperi e olive sono facilissimi da preparare in Grand Chef Evolution: in pochi minuti potrete godere di tutto il sapore di questo pesce dalle carni pregiate in una preparazione originale e gustosissima!
Procedimento

Versare un filo d'olio in un tegame ed adagiarvi sopra i filetti di orata.

Aggiungere i pomodorini tagliati a metà, le olive nere, i capperi, l'aglio tritato e qualche fogliolina di basilico e completare con un filo d'olio.

Cuocere nel Grand Chef Evolution preriscaldato a 205 gradi per 10 minuti, fan alta, griglia media.

Non possiedi Grand Chef Evolution per realizzare questa ricetta?
Scopri come averlo

Come tagliare i filetti di orata

Per preparare questi ottimi filetti di orata con pomodorini, capperi e olive è necessario, prima di procedere nella preparazione della ricetta, tagliare l'orata nel modo giusto per ottenerne i filetti.
Vediamo come tagliare i filetti di orata con poche semplici operazioni:

  • poniamo il pesce da sfilettare su un piano di lavoro;
  • con un coltello affilato incidiamo il pesce trasversalmente all'altezza della testa dal ventre al dorso;
  • con la punta del coltello incidiamo longitudinalmente il pesce lungo il dorso;
  • partendo dall'alto infiliamo la lama tra la lisca e il filetto e tagliamo muovendo la lama parallelamente al piano di lavoro procedendo via via verso il basso, fino a che il filetto non si staccherà del tutto;
  • eliminiamo le eventuali spine rimaste con l'apposita pinzetta per pesce.

L'orata in cucina: versatilità e tanto tanto gusto!

Spigola e orata sono pesci pregiati dalle carni prelibate e amatissimi a tavola, tant'è che vengono allevati da più di 2000 anni! In particolare l'orata è molto apprezzata per il suo gusto delicato e saporito che si sposa perfettamente con tanti contorni, ma è ottima anche mangiata da sola. Grazie alla sua versatilità è possibile preparare diverse ricette con l’orata sfilettata o intera, perché si presta ad essere cotta alla griglia, al vapore, in padella, al cartoccio o in Grand Chef Evolution per conservarne intatto tutto il gusto naturale, come ci ha mostrato Chef Bartolo in questa deliziosa ricetta dei filetti di orata con pomodorini, capperi e olive.

L'orata, così come la spigola, è considerata un pesce magro. 100 g di filetti di orata di allevamento apportano 68 mg di colesterolo e hanno un contenuto calorico di 159 kcal. E' inoltre una preziosa fonte di proteine ad alto valore biologico, di acidi grassi, principalmente monoinsaturi e polinsaturi, di minerali (tra cui fosforo, potassio, magnesio e calcio), e di vitamine, in particolare quelle del gruppo B.

Qualche curiosità sull'orata

L'orata, il cui nome scientifico è Sparus aurata, è un pesce di mare appartenente alla famiglia degli Sparidi. Deve il suo nome alla striscia color oro posta tra gli occhi che le attraversa la fronte e che la caratterizza, insieme a una macchia nera dietro l'occhio e una arancio nei pressi della pinna pettorale. Il corpo è di forma ovale, leggermente schiacciato e di colore argenteo con bellissimi riflessi rosati che tende all'azzurro sul dorso; ha occhi grandi e un'unica pinna dorsale a ventaglio.

Mediamente un'orata misura tra i 20 cm e i 50 cm, anche se è possibile trovare esemplari particolarmente grandi, fino a 70 cm di lunghezza. Le orate di allevamento hanno un peso medio di circa 400 g, quelle selvatiche di circa 5-6 kg anche se è possibile trovare esemplari del peso di più di 10 Kg.

Il consiglio dello chef

La cottura in Grand Chef Evolution aiuta a conservare intatto il gusto naturale degli alimenti, quindi un consiglio... non aggiungete sale perché sia il pesce che i capperi hanno una propria sapidità e rischiate di ottenere un piatto eccessivamente salato.