Cibi miracolosi: l’alga spirulina

Alimentazione
perche l alga spirulina e il cibo del futuro grand chef evolution

Ci credereste se vi dicessimo che, considerate le sue ottime proprietà nutritive, l’alga spirulina è stata definita il “miglior cibo del futuro” dalla conferenza mondiale delle Nazioni Unite sull’alimentazione del 1974? Proprio così! Dal giorno di quella dichiarazione il consumo di questa varietà di alga si è esteso dai paesi tropicali e subtropicali anche in Europa e persino nel nostro Paese.

In realtà molti popoli insediati a ridosso del mare hanno da sempre utilizzato le alghe marine nella loro alimentazione al pari di frutta e verdura. È il caso, ad esempio, dei giapponesi e dei cinesi, come dimostrano ampiamente diverse fonti storiche.

Le alghe sono presenti, infatti, sul nostro pianeta da milioni di anni e nel corso del tempo hanno subìto pochi cambiamenti.

Le alghe possono essere reperite nei supermercati, nelle erboristerie e nei negozi di prodotti alimentari biologici. Quelle in commercio in Italia non provengono solo dal Giappone, ma anche dall'Europa, in particolare da Francia, Irlanda e Paesi Scandinavi. Tra le specie di alghe più diffuse troviamo:

  • L'Arame;
  • La Dulse;
  • La Nori;
  • La Spirulina.

L’alga spirulina è verde-azzurra ed ha una forma a spirale. Cresce naturalmente in pochissime zone del mondo in quanto richiede condizioni ambientali molto particolari: elevata alcalinità, temperature costanti tra i 30 e i 40 gradi ed elevate concentrazioni di sali minerali.

In commercio è solitamente reperibile nelle erboristerie e nei negozi di prodotti naturali sotto forma di integratore in polvere o in compresse, oppure in fiocchi, in modo che possa essere impiegata facilmente come condimento.
 

Proprietà e benefici dell'alga spirulina

L’alga spirulina possiede importanti proprietà nutrizionali e terapeutiche, tanto che viene indicata dalla Nasa come uno di quei cibi da inserire nel regime alimentare degli astronauti durante le missioni spaziali.

L’alga spirulina presenta tutti i valori nutritivi necessari per lo sviluppo e la crescita dell’organismo umano come, ad esempio, aminoacidi essenziali, acidi grassi essenziali, vitamine e minerali che apportano energia, tono e vitalità all’organismo. Per questo motivo è considerata un alimento completo.

È ricca di oligoelementi, come il manganese, il cromo, lo zinco ed il selenio, e fornisce un valido apporto di omega-6, acidi grassi che favoriscono lo sviluppo cerebrale.

È possibile, inoltre, ricavare dal consumo di questa alga elevate quantità di vitamina B1, B2 e B3 anche se la sua caratteristica principale consiste sicuramente nell’alto contenuto proteico, talmente elevato da superare di gran lunga quello delle uova, del latte in polvere, della carne e del pesce.

Questa caratteristica la rende un alimento fondamentale per l’alimentazione degli atleti che si allenano ad alti livelli, come i campioni olimpionici.

L'alga spirulina viene apprezzata anche in ambiti diversi da quello alimentare, come ad esempio nella cosmetica: questa microalga è particolarmente consigliata per trattamenti viso idratanti e in caso di pelli sensibili, e per trattamenti anti-età, illuminanti, tonificanti e rassodanti.

Chi dovrebbe consumare l’alga spirulina?

La spirulina è un integratore naturale adatto a tutti, anche se risulta particolarmente utile per alcune categorie di persone; in particolare:

  • Si adatta agli sportivi che si allenano a livello agonistico in quanto, grazie all'elevato potere antiossidante, aiuta a recuperare velocemente le forze. Inoltre essendo un concentrato di vitamine e minerali ad alta assimilabilità, la spirulina è un ottimo tonificante ed energizzante;
  • È indicata per chi ha carenze di vitamine e minerali e per gli anziani grazie alle sue proprietà tonificanti ed energizzanti;
  • È ideale per vegetariani e vegani in quanto è una fonte particolarmente ricca di proteine vegetali.

Nonostante l'alga spirulina sia da considerarsi assolutamente sicura il suo consumo può avere delle controindicazioni in quanto l’organismo umano potrebbe reagire in maniera diversa in base alle circostanze e al proprio stato di salute. Esiste la possibilità che in alcuni soggetti l'assunzione di spirulina comporti, ad esempio, una leggera febbre, dovuta all’incremento di temperatura corporea post-assunzione, oppure sfoghi cutanei ed irritazioni della pelle, dovuti all’espulsione delle tossine e di altre impurità dal nostro colon.

04 Giugno 2018