Scopri come preparare: Millefoglie di alici con mozzarella di bufala Guarda la videoricetta

Millefoglie di alici con mozzarella di bufala

Piatto unico
La millefoglie di alici con mozzarella e pomodorini è un'alternativa golosa e divertente alla classica ricetta del tortino di alici, da servire come antipasto o come secondo stuzzicante, per gustare questi pesciolini dalle mille proprietà nutritive.
Procedimento

Per preparare il tortino di alici per prima cosa eliminare dalle alici già pulite la lisca centrale e aprirle in modo tale che i due filetti restino ben attaccati tra loro.

Adagiare tre alici aperte sulla teglia forata del Grand Chef Evolution foderata di carta forno; quindi disporre sulle alici uno strato di mozzarella di bufala, uno strato di pomodorini tagliati a fettine, alcune foglioline di basilico e un po’ di pangrattato.

Ripetere questa operazione per altre tre volte, quindi completare con altro pangrattato, i crackers sbriciolati, qualche pezzetto di mozzarella e un filo d'olio.

Cuocere sulla griglia bassa del Grand Chef Evolution preriscaldato secondo scheda tecnica.

Ed ecco pronto il nostro tortino di alici!

Non possiedi Grand Chef Evolution per realizzare questa ricetta?
Scopri come averlo

Tortino di alici, una ricetta classica con tante varianti

La millefoglie di alici con pomodorini e mozzarella è una versione stuzzicante e originale di una preparazione classica, quella, appunto, del tortino di alici, che è una delle tante ricette con alici appartenente alla tradizione gastronomica di diverse regioni italiane.

In realtà il disporre le alici in più strati sovrapposti alternati a strati di altri ingredienti è una modalità di preparazione che è alla base di tante ricette tradizionali con le alici che si possono gustare in giro per l'Italia. Pensiamo, ad esempio, solo per citarne alcune, alle alici alla catanese, in cui gli strati di alici sono separate da strati di fettine di limone e trito di olive verdi e pinoli, o ancora alle alici ammolicate, preparate in Campania con alici particolarmente grandi, per le quali si utilizzano un trito di aglio e prezzemolo, origano e pangrattato.

La colatura di alici di Cetara

Nel borgo di Cetara, in costiera amalfitana, uno dei prodotti tipici della gastronomia locale, che vanta origini antichissime, è la colatura di alici; si tratta del liquido delle alici poste sotto sale estratto con un lungo procedimento, che viene utilizzato come condimento di piatti a base di pesce, di verdure saltate in padella o di pizze ripiene.

Caratteristiche e proprietà nutrizionali delle alici

Il tortino di alici è un modo sfizioso e particolarmente gustoso per preparare questi pesci dalle mille proprietà nutritive. Le alici (o acciughe) infatti, oltre ad essere apprezzate in cucina per il loro sapore delicato, sono anche consigliate per gli effetti benefici che hanno sulla nostra salute, perché particolarmente ricche di nutrienti. A fronte di un basso contenuto calorico (96 kcal per 100 g) e di colesterolo (61 mg per 100 g), le alici sono infatti ricche di vitamine, in particolar modo di vitamina B2, B6, di niacina, di vitamina D e di vitamina A; i sali minerali presenti in buone quantità sono lo iodio, il ferro, il calcio, il fosforo, lo zinco e soprattutto il selenio. Questo minerale è fondamentale come supporto alla funzione tiroidea e per combattere i radicali liberi; è, infatti, un potente antiossidante naturale in grado di proteggere il nostro organismo dall'invecchiamento. Il selenio inoltre aiuta a contrastare l'insorgere di malattie cardiovascolari.