Scopri come preparare: Zeppole di San Giuseppe fritte
Zeppole di San Giuseppe fritte

Zeppole di San Giuseppe fritte

Dolci e Dessert
Le zeppole di San Giuseppe fritte sono uno dei dolci più amati da consumare in occasione della festa del papà. Tipiche della tradizione gastronomica campana, possono essere preparate con Grand Chef Evolution anche in casa, in modo sano e senza rinunciare al gusto.
Procedimento

Mettere a bollire in una pentola antiaderente l'acqua con il latte, il burro, lo zucchero e un pizzico di sale. Non appena bolle aggiungere di colpo la farina e continuare a mescolare finché non si addensa; abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 2 minuti. Togliere dal fuoco l'impasto e lavorarlo con le mani o con l'aiuto di una planetaria, aggiungendo via via le uova già sbattute, amalgamandole al composto una alla volta finché l'impasto non avrà raggiunto una consistenza omogenea.

Su di un tegame antiaderente, preriscaldato nel Grand Chef Evolution a 235°C e cosparso leggermente di olio con un pennello da cucina, formare le zeppole inserendo il composto in un sac à poche con bocchetta stellata (dimensione media) e creando due cerchi sovrapposti del diametro di circa 8 centimetri. Cospargere le zeppole di olio con l'aiuto di uno spruzzino o di un pennello da cucina e cuocere sulla griglia media secondo scheda tecnica.

Nel frattempo preparare la crema pasticciera: in un pentolino riscaldare il latte insieme alla buccia di limone grattugiato, avendo cura di impiegare solo la parte più esterna di colore giallo. In una ciotola sbattere i tuorli d'uovo insieme allo zucchero, quindi aggiungere l'amido e continuare a lavorare il composto finché non diventa omogeneo. Quindi aggiungere il latte caldo poco alla volta avendo cura di mescolare di continuo. Trasferire di nuovo il composto così ottenuto nel pentolino e cuocere mescolando finché la crema non comincia ad addensarsi. Spegnere la fiamma e continuare a mescolare fino a quando la crema non diventa liscia senza grumi e si addensa. Spostare la crema in un recipiente e lasciare raffreddare.

Quando le zeppole di san Giuseppe sono pronte lasciarle raffreddare; quindi spolverare con zucchero a velo e farcire con un ciuffo di crema pasticcera utilizzando il sac à poche con bocchetta stellata. Guarnirle a piacere con un'amarena o una ciliegia candita.

Il consiglio dello chef

Per un risultato perfetto si raccomanda di essere molto precisi nelle dosi.

Il tempo di cottura è indicativo, le zeppole devono aver un bell'aspetto dorato; se decidete invece di realizzare delle zeppole grandi, piuttosto di quelle medio/piccole come in ricetta, si consiglia di utilizzare la griglia bassa e cuocere per 22/25 min.

Se preferite cuocere le zeppole di san Giuseppe al forno  potete utilizzare la seguente procedura:

  • Preparare l'impasto come descritto in precedenza;
  • Preriscaldare il tegame antiaderente sulla griglia bassa del Grand Chef Evolution a 205°C;
  • Imburrare leggermente il tegame e procedere a formare le zeppole con l'aiuto di un sac à poche come già descritto;
  • Cuocere nel Grand Chef Evolution per 23-25 minuti, FAN bassa, griglia bassa, a 205°C;
  • Preparare la crema pasticcera come descritto nella procedura;
  • Una volta pronto il tutto procedere spolverando le zeppole di san Giuseppe con zucchero a velo e farcendole con crema pasticciera e amarene o ciliegie candite.